LORELLA NARDI, IL CORAGGIO DI UN FIORE, UNA DONNA, UNA POETESSA CHE HA IL SORRISO NEL CUORE

PICCOLA STORIA

Spesso penso al silenzio,

il silenzio che fu il mio mondo di bimba.

Un silenzio di stanze,

di pianti bambini,

del buio nelle culle,

di giorni senza una madre.

Il mio Luglio 2014 a Principina a Mare - Grosseto - Maremma Toscana
 Principina a Mare – Grosseto – Maremma Toscana

Ma, lentamente,

il silenzio si fece vento,

si fece bosco,

notte d’estate,

mare immenso.

Ed è grazie a chi ha guardato a me con amore,

con il sorriso negli occhi,

che il silenzio che portava il freddo nel cuore

lentamente è cambiato e, piano,

si è fatto musica.

(c) Lorella Nardi ( Giugno 2000 )

Questa poesia è stata scritta per essere letta con la Lingua Italiana dei Segni 

Lorella Nardi

LORELLA NARDI E’ UNA POETESSA NATA NEL COMUNE DI POMARANCE (PISA), LA POESIA PER LEI E’ DAVVERO OGNI SUO MOMENTO QUOTIDIANO, UN INTRECCIO TRA LA BELLEZZA DI OSSERVARE IL CREATO INTORNO A LEI E LA NATURA CHE NE FA PARTE, UN TRAMONTO O UN’OMBRA BOSCHIVA SONO PER LEI EMOZIONI PRIMA DA VIVERE ATTRAVERSO LA SUA ANIMA, GIOIRNE CON IL CREATO STESSO E POI VERSI DA FISSARE PER RESTARE ANCORA RICORDI VIBRANTI. 

LORELLA HA VINTO DIVERSI PREMI E PUBBLICATO ANCHE RACCOLTE DI POESIE “Bambola Blu ed altre storie”, la Silloge:  “Tra ombra e sogno” la raccolta: “I mari che solcai”, LA SUA UNA DOLCEZZA PACATA MA CHE SA APRIRCI CON GRAZIA ANCHE LE SUE SOFFERENZE, TRA I SUOI VERSI, NON CI NEGA IL SUO PERCORSO COME NON CI NEGA LA VOGLIA DI VIVERE E IL SUO SUBLIME STUPORE PER LA VITA, SOTTO OGNI SUA FORMA.

UNA POETESSA CHE NON SI PUO’ NON CONOSCERE O NON LEGGERE.

Lorella Nardi ci dice di se:
Lorella Nardi
Nasco il 26 novembre 1960 nel comune di Pomarance (Pisa), esattamente a Madonna della Casa.

Ho svolto e svolgo varie attività lavorative; la mia qualifica professionale è quella di autista.
Nel 2009 sono riuscita a conseguire il diploma di maturità presso il liceo socio-psicopedagogico Carducci di Volterra.

Autodidatta, ho iniziato a scrivere all’età di 14 anni; la natura, le stagioni, i suoni, i silenzi, le luci, le notti di luna sono i luoghi dello spirito dove trovo da sempre uno spazio tutto mio.  In questo “giardino segreto” rimane tuttavia posto per una piccola memoria del nostro comune passato, per non dimenticare.
Né resto indifferente agli avvenimenti di questo nostro mondo impazzito. Non ho soluzioni: solo l’urgenza del dire, niente di più di una piccola goccia nell’oceano.

Nel 1988, a cura del Centro Culturale “La Magra”, ho pubblicato la silloge “Tra ombra e sogno”; nel 2002, a cura dell’Associazione Culturale “Il Chiassino”, la raccolta “I mari che solcai”. Nel gennaio 2011 pubblico “Bambola blu ed altre piccole storie”.  Altre sillogi sono nel cassetto, in attesa di pubblicazione, tra cui una breve raccolta di haiku.
Dal 1984 ad oggi mi sono aggiudicata molti primi premi in concorsi nazionali  ed internazionali di poesia.
Mie poesie sono inoltre presenti in varie antologie e riviste culturali.
Le poesie più recenti si trovano nell’Antologia Poetica “Immagini” stampata nel settembre scorso a cura della Casa Editrice Pagine.
Tempo fa ho scovato questa frase, che trovo molto vicina al mio sentire:
“c’è un lago nel cuore di ogni uomo, ed egli ascolta il suo monotono mormorio anno dopo anno, sempre più attentamente, finché alla fine decide di tuffarsi.”   (GEORGE MOORE)

Alcune poesie sono leggibili in alcuni blog: Poetare.it

bancart.it . L’angolo della Poesia. 

Annunci

Informazioni su Lorella Ronconi

Freeway on my wheelchair, social branding influencer, content marketing management, poetessa per amore della mia vita. "Ruoto, scivolo, piroetto tra vanità e gambe frettolose, non trovo le mie orme, ma io ruoto, si, in un mondo fatto di passi . Je Roule #JeRouleAvecToi, #ionomivergogno, #iosonorara "Dopo tanta sofferenza provocatami dall’ignoranza delle persone riguardo la mia diversa abilità, dopo tanto sentirmi “mostro” e nascondermi all’altro, ecco che mi guardo allo specchio e mi sento Sirena. Se nella mia precedente raccolta di poesie (Je Roule, E.T.S., Pisa 2008) “ruotavo”, riferendomi al mio vivere in carrozzella e ripiegandomi sulla mia condizione, adesso promuovo me stessa accettandomi con grande amore, con nuova forza e rinnovata autostima. Ho cambiato pelle, ora “guizzo”: ora sono una Sirena. Entità leggendaria, metà donna e metà fantastica frequentatrice delle più remote profondità del mare, la Sirena nuota e si muove in energica sintonia con il suo mondo; osserva, accucciata sulla roccia, le navi e i marinai e comprende che non potrà mai correre sulla terra ferma tra quei “piedi guerrigli”, né essi potranno mai nuotare negli abissi profondi degli oceani. “Tra voi e me c’è una distanza incolmabile”, sembra dire la Sirena, guardando lontano; la tristezza può impadronirsi di lei ma il tuffo guizzante la rinvigorisce, le rinnova le forze, la fa risentire combattiva, “guerriglia”. Lei, la Sirena, ed io, Lorella, crediamo fermamente nell’uguaglianza dei diritti e nella grande, magnifica ricchezza delle differenti abilità. L’unicità e l’irripetibilità di ciascuno di noi ci fa naturalmente guadagnare il diritto di essere parimenti accettati nella nostra normalità”. Cav. Lorella Ronconi www.lorellaronconi.it @lorellaronconi https://www.facebook.com/lorellaronconietor?ref=hl Vedi tutti gli articoli di Lorella Ronconi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: