GROSSETO, 6° CONCORSO NAZIONALE DI POESIA “POETI NEL TEMPO” PREMIA LA MIA STORIA DI AMICIZIA CON PIPPO, IL GABBIANO CHE MI INSEGNO’ LA LIBERTA’

Il video della poesia Pippo, interpretata dall’attrice Enrica Pistolesi

A Lorella Ronconi il premio “Poeti nel tempo”

Lorella Ronconi

Il premio “Poeti nel tempo”

Lorella Ronconi festeggia il suo compleanno con tre importanti premi letterali che la vedranno premiata nel giro di pochi giorni. Nei giorni scorsi ha ricevuto il premio della quinta edizione dei “Poeti nel tempo”, organizzato dalla Lega Spi Cgil Luciano Lama di Grosseto (vedi foto).  Sabato 30 maggio Lorella Ronconi sarà poi premiata ad Abano Terme in occasione del decimo premio nazionale “Voci – Città di Abano Terme”, ed il 1 giugno a Roma. Le poesie di Lorella Ronconi, che fanno parte delle due raccolte Je Roule, pubblicata nel 2007  e Sirena Guerriglia, nel 2013, hanno ricevuto consensi ovunque siano state presentate, ricevendo premi in tutta Italia.

Una delle poesie della prima raccolta è stata tradotta anche in lingua inglese a Las Vegas: “I role along”. Ma c’è di più: una poesia di Lorella è stata inserita nell’antologia scolastica di seconda media edita da Zanichelli, accanto a quelle dei più prestigiosi scrittori italiani.

Tra i recenti appuntamenti di Lorella Ronconi c’è una ristampa di Je Roule con una versione rinnovata, che ha avuto per testimonial e padrini tre personaggi di eccezione:  Enrico Letta (ex Presidente del Consiglio), Fabio Canessa (Critico letterario) e Roberto Cabalisti (Atleta recordman, lanciatore di baseball), Je Roule edito da ETS Pisa è in vendita in tutte le librerie italiane e nei siti dedicati.

Fonte: Corriere di Maremma

Pippo

Eri ali che per me

non voleranno più.

D’amore gabbiano

camminavamo a fianco,

tra le gambe dondolanti

doloranti

ti incamminavi con me nella vita.

Intrisi di sabbia

felici

ci coloravamo il tramonto che

ci vestiva di ombre

grondanti di gioia.

Eri amico di piume

fedeli, salate

di pesce appena pescato.

Eri il peso di un bimbo immaginato

tra le mie braccia piccine

tu nanna, poi pappa .

Eri strada nel cielo e poi giù

a picco a schizzare

 i miei bagni nel mare.

Salati io e te, stanchi e perduti

nel sole di luglio.

Eri anni di fedele amicizia.

Mi insegnasti il volo

e rinunciasti per me

ed io  invano ti attesi ancora

in quel volo,

ignara che una mano

crudele, per odio

ti aveva ucciso

e scaraventato lontano.

Lorella Ronconi (C)

Annunci

Informazioni su Lorella Ronconi

Freeway on my wheelchair, social branding influencer, content marketing management, poetessa per amore della mia vita. "Ruoto, scivolo, piroetto tra vanità e gambe frettolose, non trovo le mie orme, ma io ruoto, si, in un mondo fatto di passi . Je Roule #JeRouleAvecToi, #ionomivergogno, #iosonorara "Dopo tanta sofferenza provocatami dall’ignoranza delle persone riguardo la mia diversa abilità, dopo tanto sentirmi “mostro” e nascondermi all’altro, ecco che mi guardo allo specchio e mi sento Sirena. Se nella mia precedente raccolta di poesie (Je Roule, E.T.S., Pisa 2008) “ruotavo”, riferendomi al mio vivere in carrozzella e ripiegandomi sulla mia condizione, adesso promuovo me stessa accettandomi con grande amore, con nuova forza e rinnovata autostima. Ho cambiato pelle, ora “guizzo”: ora sono una Sirena. Entità leggendaria, metà donna e metà fantastica frequentatrice delle più remote profondità del mare, la Sirena nuota e si muove in energica sintonia con il suo mondo; osserva, accucciata sulla roccia, le navi e i marinai e comprende che non potrà mai correre sulla terra ferma tra quei “piedi guerrigli”, né essi potranno mai nuotare negli abissi profondi degli oceani. “Tra voi e me c’è una distanza incolmabile”, sembra dire la Sirena, guardando lontano; la tristezza può impadronirsi di lei ma il tuffo guizzante la rinvigorisce, le rinnova le forze, la fa risentire combattiva, “guerriglia”. Lei, la Sirena, ed io, Lorella, crediamo fermamente nell’uguaglianza dei diritti e nella grande, magnifica ricchezza delle differenti abilità. L’unicità e l’irripetibilità di ciascuno di noi ci fa naturalmente guadagnare il diritto di essere parimenti accettati nella nostra normalità”. Cav. Lorella Ronconi www.lorellaronconi.it @lorellaronconi https://www.facebook.com/lorellaronconietor?ref=hl Vedi tutti gli articoli di Lorella Ronconi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: