Archivi tag: oceano

SIRENA GUERRIGLIA: UN LIBRO DI POESIE CON UN TITOLO CHE HA IL SUO PERCHE’

Di Daniele Del Casino: “Sirena Guerriglia: un titolo, il suo perchè”. 

Da diverso tempo ho il piacere di intrattenermi con la poesia, non scrivendo o, ahimè, decantando (per quanto mi piacerebbe) versi perchè ho la fortuna di frequentare alle volte ambienti letterari, che si spingono, ma non spesso, verso l’ambito poetico.

Mi sono ritrovato tra le mani “Sirena Guerriglia” la seconda pubblicazione della poetessa
Lorella Ronconi, che con piacere ho letto e “interpretato”, perchè ritengo che la poesia, per quanto arrivi dalle parole di qualcun altro, ha varie interpretazioni, quindi diventa soggettiva. Ma chi è Lorella Ronconi? Ella è nata e residente a Grosseto, nella Maremma della Toscana nel 1962 e dall’età di due anni convive con una tremenda e rara malattia genetica dal nome difficile: pseudoacondroplasia emersa, che dal 1991 la costringe su una carrozzella. Impegnata a livello civile  e politico da oltre venti anni per l’abbattimento delle barriere architettoniche, ma sopratutto culturali e sociali,come  nel riconoscimento dei naturali diritti per i disabili Lorella Ronconi da tempo riversa la sua energia anche nella poesia
una passione che la porta a vincere diversi premi, come il primo premio al concorso nazionale “San Leonardo Murialdo” a Roma con la sua prima raccolta poetica, “Je roule” e il “Pegasus Literary Awards” della città di Cattolica,  quest’anno nel mese di aprile.

Sirena guerriglia (Lorella Ronconi) ioesirenaguerriglia - Sirena guerriglia (Lorella R

Sirena Guerriglia: un titolo, il suo perchè

Qual’é il significato del titolo di questa raccolta ? Secondo l’autrice é la naturale fusione di due nomi a lei ben congeniali: la “sirena”, l’essere mitologico metà donna e metà pesce, che così tanto somiglia alla sua condizione, divisa tra l’essere femminile e la realtà dell’invalidità, un’immagine che Lorella Ronconi da molto tempo ha fatto sua, anche attraverso simpatiche elaborazioni grafiche, che la vedono ritratta come una sirena, appunto.

La “guerriglia” invece, quale conflitto dove una delle due parti affronta l’altra in maniera indiretta e senza uno scontro aperto riflette un’altra delle condizioni vissute da Lorella Ronconi: quella della sua lotta al pregiudizio nei confronti di tutti i disabili, una guerra fatta di tante battaglie che, nonostante tutto, affronta da tempo con mente da guerrigliera: non scontri aperti, dove l’ignorante può farsi scudo di scuse o “fare branco” con altri suoi simili ma scaramucce piccole e grandi, ogni giorno, attraverso la vita quotidiana, il web, su cui cura il suo blog personale, e i social network, dove piano piano le persone possono essere illuminate su molti aspetti della disabilità e qui cambiare, se necessario.
Le poesie di Lorella Ronconi qui giocano un ruolo determinante, esprimendo anche il pensiero a riguardo di questa voglia di lottare, ma anche del suo universo intimo, come “Fragile” oppure “Attesa di vita”, che consiglio vivamente tra le altre. Poesie brevi, ritmate, quasi rotte dalle ‘emozioni che, nel preciso istante di lettura, scaturiscono dal lettore e si fondono con quelle dell’autrice, esplorandosi in maniera vicendevole.
Ovviamente non posso che consigliarvi l’acquisto di questo volumetto, per poter apprezzare appieno l’emozione di cui prima stavo scrivendo, per poter cogliere versi unici, da sentire in qualsiasi momento, meglio se quando la stanchezza psicologica può prendervi, per poter capire come la poesia, insieme a tutta la letteratura, é davvero la ginnastica della mente.
Invito i più curiosi (e mi auguro che siano tanti) a visitare pure il blog della poetessa, che troverete facilmente digitando “Lorella Ronconi” su qualsiasi motore di ricerca web e dove troverete anche le sue due opere.


Permettere di Vivere per Vivere

Permettere di Vivere per Vivere

Nel mio mondo dovrebbe esistere la Pace, l’Amore, l’Armonia e il Rispetto per per esso.

Non dovremmo impegnarci un pò di più, sentirci responsabili? Magari ricordandoci quando eravamo bambini ed osservandolo con quegli occhi pieni di stupore.

Il mondo, il nostro mondo è meraviglioso: guardiamolo, aiutiamolo ad essere sempre un luogo accogliente per vivere e far vivere gli altri.

Lorella Ronconi

 

 

Immagine di:

Ocean Defender Foundation, non-profit corporation.
By: Oriana Kalama:

“Ocean Defender Hawaii began 4 years ago through the passion and commitment of our founder, Oriana Kalama, on Maui. She single-handedly began rescuing turtles, showing up at city council meetings and creating children’s school programs in Maui to bring awareness to the plight of our ocean, reefs and shores and to shine a light on the need in Hawaii for sea animal protection. Her collaboration and growing connections with other environmentalists, world-renown photographers, oceanographers, marine biologists, big wave surfers, plus Polynesian Voyaging communities and ocean lovers worldwide has resulted in one of the most popular, shared and talked about ocean conservation social media sites on the internet. Our Facebook Page! We currently have over 137,000 members on the Ocean Defender-Hawaii page, half of which reside in the Hawaiian Islands along with 14 countries now starting their own Ocean Defender network, which adding another 40,000+ supporters – 160,000 Ocean Defenders and growing strong worldwide!

Geological areas of impact, population served…

Ocean Defender Foundation is committed to first serving and establishing community roots in the state ofHawaii, then spreading to other islands in Polynesia. Island environments are the most fragile on the planet and are even now impacted swiftly and severely by pollution, over-fishing and climate change.  A large portion of our work is education and truth telling through our first-hand experiences of the ocean issues facing us and we believe by holding the Hawaiian Islands as an example, we can be a voice for the ocean heard around the world and help inspire true change.

Ocean Defender Foundation is leading by example in Hawaii, teaching the world how to clean up and restore our oceans and planet, beginning with the choices we make in our own homes. We believe, as Ocean Defenders that it is our duty to demonstrate a sustainable life-style that others can both replicate, enjoy and celebrate. We also believe the key to success is to align ourselves, and our mission, with other like-minded individuals and groups who practice the same values for our future generations! Thank you for your consideration.

Each of our Executive Board members and individual Ocean Defender Team’s accomplishments and skill, stand on their own.  We’re uniting our efforts, to take eco-awareness and sustainable lifestyle to a new level. We are not aware of any other environmental non-profit who started a Global Movement through a critical mass created with social media! Every week we receive numerous requests from people from all around the world asking how they can volunteer or help our cause! This is one of our most powerful tools and we will continue to utilize this and other avenues to share our news, projects and initiatives as we grow.” 

By: Oriana Kalama

C.E.O. /Founder of Ocean Defender


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: