Archivi tag: persone non udenti

IN ITALIA UN VOCABOLARIO ONLINE PER LA LINGUA INTERNAZIONALE DEI SEGNI: APPRENDIMENTO E INTEGRAZIONE

Apprendiamo  le lingue dei segni di tutto il mondo.  Finalmente è anche in lingua italiana e disponibile online nel nostro paese, il dizionario di lingue dei segni più grande al mondo. Con oltre 200.000 segni in video è anche in apps per cellulari smartphone Android, Iphone e Ipad.

spread-the-sign-dictionary

Impariamo anche noi la lingua dei segni americana, ceca, inglese, indiana, estone, francese, tedesca, austriaco, islandese, italiana, giapponese, lettone, lituana, polacca, portoghese, brasiliana, rumena, russa, spagnola, svedese e turca.

Abbattiamo le barriere architettoniche sensoriali che ci dividono dal “mondo del silenzio” delle persone non udenti.

 

Da Enable.me: “Affonda le radici nel 2008 il primo videodizionario online della lingua dei segni. Da allora Spread the sign ha coinvolto sempre più Paesi e altrettanti vocaboli. Arrivato di recente in Italia, lo strumento accoglie più di 24 lingue dei segni diverse da tutto il mondo e oltre 100mila lemmi, un supporto gratuito fruibile non solo attraverso il computer ma anche da tablet e smarthphone. Spread the sign prende il via grazie al progetto internazionale “Leonardo da Vinci” legato al trasferimento tecnologico, ed è supportato dalla Commissione Europea tramite l’ufficio per il Programma internazionale svedese di educazione e formazione. Con l’aiuto del team italiano composto da esperti linguisti delDipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, ed il contributo del team di sordi madrelingua LIS è stata inserita la lingua dei segni italiana.

linguaggio_segni-770x470Il video – vocabolario contiene oltre 200mila filmati con segni di parole, frasi e numeri, ed è un supporto davvero intuitivo: basta digitare la parola sulla tastiera e avviare la ricerca, compariranno a quel punto le bandiere delle 24 lingue disponibili per la traduzione e basterà scegliere la lingua che interessa per ottenere la traduzione. Spread the sign permetterà in sintesi agli stranieri che giungono in visita presso il nostro Paese di capire la lingua, e ai madrelingua LIS di usufruire di una nuova opportunità di apprendimento. Il progetto inoltre assume enorme valore nell’ambito della necessità di riconoscimento della LIS in quanto lingua di minoranza per il contributo che offre alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica. 

Articolo da Henable.me

Photo credits: arquitecturaaccesible.wordpress.com/

 

 

 

(c) Lorella Ronconi

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: