Archivi tag: preghiera

LASCIATI FERIRE IL CUORE, FARAI MISERICORDIA 

Se non vuoi peccare di indifferenza o di omissione

lasciati ferire dalla presenza di chi è povero

di chi è straniero, di chi é malato, di chi è in carcere:

perché se ti lasci ferire il cuore, farai misericordia.

Enzo Bianchi 


Annunci

BAMBINA MIA, I MIEI DONI SONO LA FOLLIA, IL CORAGGIO, L’IRREQUIETEZZA, UNO SGUARDO CURIOSO, LA TENACIA DELLE FORMICHE, UN NASO DOTATO DI MEMORIA, UNA BOCCA CHE SORRIDA

IMG_13-11-01_01-53-02[1]…“Bambina,” cominciò Milagros con la solennità di una sacerdotessa, “i miei doni sono la follia, il coraggio, l’ambizione e l’irrequietezza. La fortuna degli amori e il delirio della solitudine. Il gusto per le comete, per l’acqua e per gli uomini. Desidero per te intelligenza e ingegno. Uno sguardo curioso, un naso dotato di memoria, una bocca che sorrida e maledica con precisione divina, gambe che non invecchino, un pianto in grado di restituirti la fierezza. Ti auguro di avere il senso del tempo che hanno le stelle, la tenacia delle formiche, il dubbio dei templi. Spero tu abbia fede negli auguri, nella voce dei morti, nella bocca degli avventurieri, nella pace degli uomini che dimenticano il proprio destino, nella forza dei tuoi ricordi e nel futuro come promessa che contiene tutto ciò che non ti è ancora accaduto. Amen.”

ANGELES MASTRETTA

10 righe da pagina 21

MALE D’AMORE
FELTRINELLI


UNA ANTICA PREGHIERA

UNA ANTICA PREGHIERA

“La mattina del venerdi santo
la madonna si alzò con un gran pianto
un gran pianto ed un gran dolore
perchè era morto nostro Signore.

Se reciti questa preghiera
33 volte, in ginocchio e in terra sacrata
chiedi qualsiasi grazia a Dio
e ti verrà donata.”

Una antica preghiera che mia nonna Italia aveva ricevuto a sua volta da sua nonna,
ogni anno il mattino del  venerdì santo, è la prima cosa che penso.
Credo che non dobbiamo mai dimenticare le piccole,
grandi tradizioni che i nostri cari, i nostri avi ci hanno lasciato in eredità:
il piccolo aiuto dato con gioia, il  sorriso educato e sincero,
l’attento ascolto, la pazienza, il coraggio, la speranza,
il saper condividere con gli altri quello che abbiamo,
spesso sono i migliori ingredienti per far posto alla Pace nelle nostre vite.

Buona Pasqua di Resurrezione e Pace a tutti!


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: