Archivi tag: casa famiglia

FONDAZIONE IL SOLE GROSSETO: L’AMORE GUARDO’ IL TEMPO E RISE…

“E l’amore guardò il tempo e rise, perché sapeva di non averne bisogno…

Sono tra i membri fondatori ed orgogliosa di ciò che la Fondazione il Sole riesce a dare ai ragazzi con diversa abilità: autonomia, gioia, inclusione sociale; la Fondazione inoltre, promuove l’abbattimento di barriere culturali e architettoniche.

Credo fermamente che sia possibile il connubio tra autonomia e serenità per ogni persona al mondo, basta trovare la soluzione con amore e perseveranza, coraggio e passione. Entra nel sito e vedi le nostre attività, i nostri ragazzi, educatori, psicologi, volontari, guarda tu stesso: l’amore non fugge, l’amore va d’accordo con l’autonomia.

www.fondazioneilsole.it  – Grosseto – Per il durante e dopo di noi

…Finse di morire per un giorno, e di rifiorire alla sera, senza leggi da rispettare.

Si addormentò in un angolo di cuore per un tempo che non esisteva.

Fuggì senza allontanarsi, ritornò senza essere partito, il tempo moriva e lui restava” 

Luigi Pirandello.

Progetto Il Sole, per l’autonomia e la qualità della vita delle persone con disabilità.

Il progetto della costituzione della ‘Fondazione il Sole’ nasce a Grosseto, quando i membri di due associazioni che si occupano di handicap cominciano a ragionare insieme sulla necessitа di realizzare una casa famiglia per ospitare persone con grave disabilitа’, che non possono più essere seguite dalle loro famiglie. I due sodalizi sono l’Associazione Grossetana Genitori Bambini Portatori di Handicap ed il Comitato Provinciale per l’Accesso – entrambi operanti da anni nel nostro territorio – che nel loro insieme rappresentano un centinaio di famiglie.

Il problema del futuro di un figlio o figlia disabile è vissuto con particolarmente angoscia dai genitori. La prospettiva della morte o dell’impossibilitа di accudire i propri figli per i limiti naturali connessi con il progredire dell’etа, infatti, coincide con un’assenza di risposte assistenziali di qualitа per le persone disabili non autosufficienti. Ad oggi, d’altra parte, nel caso in cui venga meno il sostegno della famiglia, le persone con grave disabilitа finiscono in ‘istituti’ oppure in ‘moduli dedicati’ all’interno delle cosiddette R.S.A. (Residenze Sanitarie Assistite, ovvero case di riposo), indipendentemente dalla loro etа anagrafica. In definitiva, il rischio concreto per questi soggetti, nel caso non ci siano familiari disposti a farsene carico, è quello di finire ‘sepolti vivi’.

Il Progetto Il Sole – che in estrema sintesi prevede la costituzione di una Fondazione ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilitа Sociale) finalizzata alla realizzazione ed alla gestione di una casa famiglia – nasce per dare una risposta qualitativamente elevata a questo tipo di esigenza e per far fronte a situazioni di reale emergenza familiare (si pensi, per esempio, all’eventualitа’ di un ricovero ospedaliero di un genitore o, addirittura, dell’unico genitore rimasto).

Per arrivare a costituire la Fondazione, e per realizzare la casa famiglia, i membri delle due associazioni hanno prima costituito il ‘Comitato promotore per la Fondazione il Sole – ONLUS’, che aveva l’obiettivo di raccogliere una parte dei fondi necessari, il quale poi è stato sciolto per costituire la “Fondazione il Sole – ONLUS”

La casa famiglia ‘Il Sole’

La nuova casa famiglia, inserita nel cuore di uno dei quartieri più vitali della città, è una struttura residenziale di piccole dimensioni, progettata, arredata e gestita come se fosse una vera e propria casa, nell’intento di riprodurre il più possibile le condizioni ed i ritmi di vita tipici di una qualunque famiglia.

La struttura – composta da due edifici ad un piano di 270mq ciascuno, collegati da un portico, e da un edificio separato, destinato a centro sociale e sede della Onlus – ospitа complessivamente 14 persone disabili (7 per edificio). Ogni blocco ha 3 camere da letto doppie ed una singola destinata alle emergenze per periodi di tempo limitati (ricoveri di sollievo). A questo, sempre per ogni edificio, si aggiungerа una cucina, un soggiorno, uno studio ed alcuni locali di servizio. In altre parole, si tratta semplicemente di una casa, non di una piccola casa di riposo (pur progettata per esigenze particolari).

La realizzazione della casa famiglia, del centro sociale e del parco, nonché l’acquisto degli arredi sono costati complessivamente 2,3 milioni di euro.

La Fondazione Il Sole persegue l’integrazione sociale delle persone diversamente abili. Ha realizzato una casa famiglia e un centro sociale a Grosseto.

RICORDATI DI SOSTENERE LA FONDAZIONE CON IL 5X1000, scrivi il codice fiscale 920.536.00.539

Annunci

ANNIVERSARIO 2005-2015: LA FONDAZIONE IL SOLE FESTEGGIA 10 ANNI DI ATTIVITA’. 10 ANNI DI IMPEGNO PER L’AUTONOMIA E L’INTEGRAZIONE PER LA QUALITA’ DELLA VITA DELLE PERSONE CON DIVERSA ABILITA’

In questo 2015 a Grosseto la Fondazione Il Sole – Onlus festeggia 10 anni della sua esistenza, proprio il 21 Gennaio 2005 fu firmato l’atto costitutivo davanti al notaio. Il Presidente Massimiliano Frascino ricorda:

“In quel lontano 21 gennaio 2005 fu firmato l’atto costitutivo davanti al notaio Usticano, fu un momento emozionante, ero felice,  preoccupato ma sereno di aver tagliato un traguardo importante per tante persone diversamente abili e le loro famiglie”

Immaginec

II 21 gennaio 2005 era una tipica giornata invernale, fredda e piovosa. Mancava il Sole, ma ad accendere la luce in nome di tanti altrisiamo stati in cinque: il sottoscritto, Massimiliano Frascino, presidente del Comitato promotore per la Fondazione Il Sole, Alessandro Monaci, presidente dell’Associazione grossetana genitori bambini portatori di handicap, Maria Paola Tinti, presidente del futuro collegio dei revisori, il notaio Paola Maria Letizia Usticano e il dottor Alessandro Bianchini.

Io e Alessandro eravamo emozionati, ma non l’abbiamo dato troppo a vedere. In certe circostanze prevalgono un po’ l’etichetta, un po’ la scaramanzia e un bel po’ l’inconsapevolezza  di quel che ti attende. Ci siamo battuti una pacca sulle spalle, ci siamo detti “che dio ce la mandi buona” e abbiamo firmato atto costitutivo e statuto. Io ricordo che ero felice e allo stesso tempo preoccupato, ma rasserenato di aver tagliato un traguardo importante per tante persone, davvero tante: disabili e loro familiari, amici e sostenitori che nei tre anni precedenti ci avevano incoraggiato permettendoci attraverso il Comitato promotore per la Fondazione Il Sole di mettere insieme i 130.000 euro che costituivanoil fondo di dotazione della neocostituita Fondazione Il Sole.

Dieci anni dopo, senza retorica, l’impressione è di aver corso così velocemente da non aver avuto il tempo di godersi certi momenti, o di aver trascurato alcune persone. Tantissimi volti, tante situazioni, scadenze. Tanta gratitudine e riconoscenza. Alcune persone che non ci sono più. Insomma 10 anni di vita vissuti intensamente, con un impegno spesso totalizzante.

Quest’anno festeggeremo il decennale, probabilmente a settembre. Ancora dobbiamo decidere. Cercheremo di farlo evitando toni roboanti e comportamenti autoreferenziali. Ci piacerebbe fosse allo stesso tempo una festa allegra e un’occasione per riflettere su come dare nuove opportunità alle persone con disabilità. Speriamo di essere all’altezza dei tempi duri che ci attendono, per coltivare in concreto la nostra piccola utopia.

Grazie a tutti quanti ci sono stati e ci sono vicini. 

(c) Massimiliano Frascino

I soci fondatori del Comitato promotore della fondazione Il Sole (maggio 2002-gennaio 2005)
CASAGNI FRANCA, FRASCINO MASSIMILIANO, MARZOCCHI FRANCESCO, GUIDONI ANNA, RONCONI LORELLA, ANDREUCCI ALFREDO, GUERRI ROSANNA, MONACI ALESSANDRO, NORCINI MARIA GRAZIA, OLIVERO PAOLA, RUSTIGHI MARIA ELVIA, SCANDROGLIO MARCO, TARLATI BERNARDINA, VANNUCCINI ANDREA, BRANDOLINI MARINO, BOCCI ANDREA
Il primo Consiglio di amministrazione della Fondazione Il Sole (2005-2010)
FRASCINO MASSIMILIANO, MONACI ALESSANDRO, SCANDROGLIO MARCO, TARLATI BERNARDINA, GUERRI ROSANNA, CASAGNI FRANCA, VANNUCCINI ANDREA, CIANFERONI FLAVIA.
L’attuale consiglio d’amministrazione
ConsiglioGRUPPO PRIMA PIETRA-1

Novembre 2007 – posa della prima pietra della casa famiglia in viale Uranio


A GROSSETO: LA FONDAZIONE “IL SOLE – ONLUS”, UN SOGNO REALIZZATO. QUANDO COMINCIAMMO A PENSARCI CI SENTIVAMO DEI FOLLI

Comitato per la costituzione della casa famiglia - 2002n47671426111_1616508_1319614IMG_1289  24356_378701201111_47671426111_3559884_3425784_n

Progetto Il Sole, per l’autonomia della qualitа’ delle persone con disabilitа’ grave.

Fondazione Il Sole per la casa famiglia, il sogno iniziò come UN SOGNO nel 2001

Il progetto della costituzione della ‘Fondazione il Sole’ nasce a Grosseto nel 2001, quando i membri di due associazioni che si occupano di handicap cominciano a ragionare insieme sulla necessitа’ di realizzare una casa famiglia per ospitare persone con grave disabilitа’, che non possono più essere seguite dalle loro famiglie. I due sodalizi sono l’Associazione Grossetana Genitori Bambini Portatori di Handicap ed il Comitato Provinciale per l’Accesso – entrambi operanti da anni nel nostro territorio – che nel loro insieme rappresentano un centinaio di famiglie.

Il problema del futuro di un figlio o figlia disabile è vissuto con particolarmente angoscia dai genitori. La prospettiva della morte o dell’impossibilitа’ di accudire i propri figli per i limiti naturali connessi con il progredire dell’etа, infatti, coincide con un’assenza di risposte assistenziali di qualitа per le persone disabili non autosufficienti. Ad oggi, d’altra parte, nel caso in cui venga meno il sostegno della famiglia, le persone con grave disabilitа finiscono in ‘istituti’ oppure in ‘moduli dedicati’ all’interno delle cosiddette R.S.A. (Residenze Sanitarie Assistite, ovvero case di riposo), indipendentemente dalla loro etа anagrafica. In definitiva, il rischio concreto per questi soggetti, nel caso non ci siano familiari disposti a farsene carico, è quello di finire ‘sepolti vivi’.

18

Il Progetto Il Sole – che in estrema sintesi prevede la costituzione di una Fondazione ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilitа Sociale) finalizzata alla realizzazione ed alla gestione di una casa famiglia – nasce per dare una risposta qualitativamente elevata a questo tipo di esigenza e per far fronte a situazioni di reale emergenza familiare (si pensi, per esempio, all’eventualitа di un ricovero ospedaliero di un genitore o, addirittura, dell’unico genitore rimasto).

Per arrivare a costituire la Fondazione, e Per realizzare la casa famiglia, i membri delle due associazioni hanno prima costituito il ‘Comitato promotore per la Fondazione il Sole – ONLUS’, nel 2002, che aveva l’obiettivo di raccogliere una parte dei fondi necessari, il quale poi è stato sciolto per costituire la “Fondazione il Sole – ONLUS”

La casa famiglia ‘Il Sole’: la prima pietra nel 2005

La nuova casa famiglia, inserita nel cuore di uno dei quartieri più vitali della città, è una struttura residenziale di piccole dimensioni, progettata, arredata e gestita come se fosse una vera e propria casa, nell’intento di riprodurre il più possibile le condizioni ed i ritmi di vita tipici di una qualunque famiglia.

La struttura – composta da due edifici ad un piano di 270mq ciascuno, collegati da un portico, e da un edificio separato, destinato a centro sociale e sede della Onlus – ospitа complessivamente 14 persone disabili (7 per edificio). Ogni blocco ha 3 camere da letto doppie ed una singola destinata alle emergenze per periodi di tempo limitati (ricoveri di sollievo). A questo, sempre per ogni edificio, si aggiungerа una cucina, un soggiorno, uno studio ed alcuni locali di servizio. In altre parole, si tratta semplicemente di una casa, non di una piccola casa di riposo (pur progettata per esigenze particolari).

La realizzazione della casa famiglia, del centro sociale e del parco, nonché l’acquisto degli arredi sono costati complessivamente 2,3 milioni di euro. Il tutto realizzato grazie alle sinergie di persone, aziende, enti pubblici, privati, semplice affetto e sincero passaparola di una valanga di umanità.

Grazie a tutti!!!

1601341_10152257966676112_1886743741_n

Fondazione IL SOLE – ONLUS  – Via Uranio 40/B – 58100 Grosseto

 

Segreteria: 0564 – 49.17.30 039 – presidente Massimiliano Frascino: 334-90.54.973

E-mailmfrascin@gol.grosseto.it; fondazioneilsole@gmail.comSito Web http://www.fondazioneilsole.it/

http://maps.google.it/maps?f=q&source=s_…

 

Codice Fiscale 920.536.00.539 per sostenerci con il 5 per 1000
per sostenere la Fondazione (donazioni detraibili):BANCA Monte dei Paschi – Agenzia Sede, piazzetta del Monte dei Paschi
IBAN – IT 61 T 01030 14300 00.000.38.80.732

BANCA DELLA MAREMMA – Via Unione Sovietica 42
IBAN – IT 62 M 08636 14301 00.00.00 311 562

POSTE ITALIANE – Agenzia Grosseto centro
IBAN – IT 55 G 0761 14300 0000.27.02.41.81


 


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: